Mai come quest’anno è fondamentale prendersi cura di sé, nel corpo e nello spirito. Le cure termali sono una coccola preziosa ma prima di tutto un importantissimo appuntamento che preserva la salute generale della persona e in particolare delle vie respiratorie.

Non mancare a questo fondamentale rito di benessere e salute, scegli tra i tanti centri termali dell’Emilia Romagna quello più vicino che fornisce cure termali convenzionate. Questo è sicuramente il modo migliore per affrontare il freddo inverno che è alle porte.

Un’antica fonte di benessere

Gli antichi Romani conoscevano bene il potere benefico delle acque termali, ed è per questo motivo che iniziarono a edificare i primi bagni pubblici in corrispondenza delle sorgenti termali, dove i soldati potevano sostare per riprendersi dalle fatiche delle loro battaglie. In seguito questi punti di ristoro pubblico si svilupparono in grandi edifici, le terme, che potevano contenere un grande numero di persone.

Nascono così questi luoghi che oggi accolgono SPA per trattamenti estetici ma soprattutto centri di cure termali per la cura e la prevenzione di patologie respiratorie, fanghi terapeutici e trattamenti medici.

Cure termali: benefici su corpo e mente

Si definiscono acque termali quelle che hanno origine da falde sotterranee e provengono da una o più sorgenti naturali che corrispondono a caratteristiche igieniche specifiche e che presentano proprietà favorevoli per la salute. Durante il loro percorso, risalendo fino in superficie, queste acque si arricchiscono di sostanze minerali come ferro, zolfo, cloro, iodio, calcio e microelementi di svariata natura.

In base alla percentuale presente di queste sostanze, le acque termali acquisiscono le caratteristiche necessarie al fine di risolvere specifici problemi di salute.

Un bagno nelle acque termali aiuta ad attivare il sistema vascolare del nostro organismo attraverso l’alternanza dell’immersione del corpo a temperature elevate con pause fuori dall’acqua ma i suoi benefici  non si limitano alla cura di molte patologie.

I trattamenti termali infatti contribuiscono a migliorare anche l’umore grazie all’immediato senso di benessere che attiva le endorfine, i cosiddetti ormoni della felicità.

Sono tante le patologie che traggono beneficio da questi trattamenti:

  • Malattie reumatiche
  • Malattie otorinolaringoiatriche e delle vie respiratorie
  • Malattie cardiovascolari
  • Malattie dell’apparato gastroenterico Malattie dermatologiche
  • Malattie dell’apparato urinario

 Le forme dell’acqua

Le acque termali trovano applicazione in diverse tipologie di cure e trattamenti. I fanghi sono sicuramente quelli più diffusi e praticati, i loro benefici derivano dalla loro azione analgesica, antinfiammatoria e decontratturante.

Per le patologie dell’apparato respiratorio, tipiche dell’inverno le cure termali con terapia inalatoria sono le più diffuse ed efficaci. Aerosol e nebulizzazioni agiscono efficacemente sulle alte e basse vie respiratorie portando sollievo grazie all’azione dei principi contenuti nelle acque sulla mucosa.

Più benessere fisico e più felicità quindi per l’inverno che sta arrivando! Una giornata alle terme per qualche coccola di benessere è davvero quello che ci vuole.