Home Consigli I vampiri energetici: 4 tipologie di persone succhia energia

I vampiri energetici: 4 tipologie di persone succhia energia

1
I vampiri energetici: 4 tipologie di persone succhia energia
I vampiri energetici: 4 tipologie di persone succhia energia

I vampiri energetici sono quelle persone che attraverso il proprio comportamento succhiano l’energia al proprio interlocutore.

Il vampiro energetico è ben riconoscibile dal fatto che ogni volta che si entra in contatto con questa determinata persona si avverte una strana sensazione di spossatezza, emicrania oppure un inspiegabile nervosismo, ecco quindi diciamolo, ti senti uno straccio.

Vampiri energetici: perché mi sento uno straccio?

Il perché risiede nel fatto che questa tipologia di individui succhia le tue energie, l’entusiasmo e le forze attraverso il suo comportamento e i suoi atteggiamenti.

Sia ben chiaro non tutte le persone che ci danno sui nervi sono vampiri energetici, la sensazione ricorrente è però sentirsi stanchi, abbattuti e di cattivo umore.

Quando queste sensazioni si provano in maniera costate e prolungata ogni volta che entriamo in contatto con un determinato soggetto e il nostro impoverimento psichico e fisico è forte, allora ci troviamo innanzi ad un vampiro energetico.

Vi sono diversi tipi di vampiri energetici

Ho individuato quattro tipi di vampiri energetici, tuttavia sono solo i tipi che ho incontrato nella mia vita, sicuramente gli studiosi ne avranno individuato un numero nettamente superiore e con numerose sfaccettature.

I vampiri energetici che ho incontrato:

Il narcisista

Il narcisista è una persona spiccatamente egocentrica che non da alcuno spazio al suo interlocutore, tutto il mondo ruota intorno alla sua persona, e lo spazio vitale del proprio interlocutore viene letteralmente annientato.

Questo tipo di persona annulla lo spazio vitale dell’interlocutore, gli toglie ogni possibilità di vivere serenamente, tende a prendere il controllo, a governare e controllare il prossimo utilizzando una serie di stratagemmi che mirano ad esempio a farti sentire in colpa senza particolari argomentazioni, generando frustrazione e rendendo la tua giornata un pantano.

Il narcisista rientra nella tipologia dei vampiri energetici consapevoli, coloro che lo fanno con intenzionalità.

Il narcisista è ben consapevole del fatto che per andare avanti ha bisogno di depauperare il prossimo delle energie e della vitalità. Questo è un comportamento sistematico sia nella vita lavorativa che nella sfera personale.

Il vittimista

Il vittimista ha sempre bisogno di aiuto. E’ un tipo di vampiro energetico che interpreta il ruolo della vittima e che cerca nel suo prossimo una sorta di salvatore, una persona che possa aiutarli. Se il vittimista individua in te quella persona che lo può salvare e ti fai fagocitare da questo meccanismo, il vittimista sarà il tuo manipolatore.

Se le persone che hanno vissuto una conflittualità elevata con la madre entrano in contatto con il vittimista, il meccanismo che scaturirà sarà una sorte di sindrome da crocerossina. Anche il vittimista toglie energie fisiche e mentali.

I vampiri energetici non sono sempre persone maligne

È bene notare che i vampiri energetici non sono sempre persone maligne, alcune volte sono persone che tendono a proiettare le proprie difficoltà e frustrazioni sul prossimo senza accorgersene, ma sfruttando la forza del proprio interlocutore invece che prendere coscienza dei propri problemi e cercare di risolverli.

L’autoritario

L’autoritario impone sempre il proprio volere e il proprio punto di vista in maniera univoca, generando rabbia e risentimento nell’interlocutore, queste persone rientrano spesso in una casistica in cui si è vissuto un rapporto conflittuale con il padre.

Il melodrammatico

Per il melodrammatico ogni evento viene amplificato e si trasforma in un dramma. Il melodrammatico intrattiene il suo interlocutore argomentando circa situazioni di poco conto e parlando dei suoi problemi. Ciò contribuisce a deteriorare la tua forza interiore.

Foto decorativa "i vampiri energetici"
I vampiri energetici: 4 tipologie di persone succhia energia (Pixabay)

In generale

Il generale il tratto saliente è che ogni discussione con i vampiri energetici diventa faticosa a prescindere dall’argomento in gioco.

Il vampiro energetico quindi potrebbe vedere in voi una sorta di stampella alla quale aggrapparsi di continuo.

Alcune volte invece si tratta di persone egocentriche o che appaiono come tali, oppure ancora di individui che non esitano a calpestare bisogni e necessità del prossimo per soddisfare le proprie esigenze.

Come possiamo difenderci da un vampiro energetico?

Un modo sarebbe allontanarsi da queste persone in modo da fargli perdere potere. Tuttavia è necessario essere talmente forti da non cedere alle lusinghe, alle minacce o alle manipolazioni che i vampiri energetici mettono costantemente in atto per cercare di rientrare in contatto con una determinata persona.

E’ facile però cadere preda di queste persone perché fanno parte della nostra cerchia, potrebbe trattarsi di  un familiare, un partner, un amico.

Quanto più vicina a te affettivamente sarà questa persona, più sarà facile cadere nel ricatto emotivo messo in atto tendendo a soddisfare ogni richiesta.

Il vampiro energetico attacca la nostra vulnerabilità, capitano a tutti infatti i periodi di debolezza legati alla vita quotidiana e non dobbiamo vergognarci di attraversare queste situazioni, siamo essere umani non macchine, anche se la società odierna ci vuole sempre più simili a dei robot.

Allontanarsi sarebbe la soluzione migliore per spezzare queste dinamiche relazionali ambigue

Un consiglio che forse può apparire scontato è essere sempre sé stessi, evitare le pantomime per compiacere il nostro vampiro, bisogna trovare il coraggio di fare delle scelte, di cambiare anche quando questo vampiro ci vuole tarpare le ali.

Una volta spezzata questa catena vi sentirete rinvigoriti e potrete cosi spendere meglio il vostro tempo evitando le relazioni tossiche, investendo le energie in progetti, hobbies, o inseguendo i propri sogni e tutto ciò che ci rende la vita migliore.

La nostra energia ci appartiene, dobbiamo fare tutto il possibile per non farcela sottrarre dai vampiri energetici.

1 commento

  1. Molto utile. Ho un figlio narcisista e un compagno vittimista( credo). Per me è molto difficile perché mi sento sempre insoddisfatta ma soprattutto sfinita. Quando sono con il mio compagno, dopo un po’, mi pervade una grande stanchezza che non mi spiego essendo comunque una persona molto dinamica. E mi sento priva di entusiasmo. Ma non riesco a liberarmi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui