Home Cultura La Stagione dei Ragni di Barbara Baraldi

La Stagione dei Ragni di Barbara Baraldi

Ambientato nella misteriosa ed esoterica Torino

0
la-stagione-dei-ragni-barbara-baraldi

La stagione dei ragni è un thriller ambientato nella Torino del 1988, scritto da Barbara Baraldi già vincitrice del premio letterario Gran Giallo città di Cattolica e del Nebbia Gialla. È una notte d’estate quando sul Ponte Vittorio Emanuele I, colonie di ragni invadono il parapetto che porta al santuario della Grande Madre. Francesco Scalviati, sostituto procuratore, si trova sulla scena di un crimine. Si tratta di una coppia di fidanzati uccisi in un luogo isolato.

La Stagione dei Ragni: i delitti sembrano opera della stessa mente criminale

Questo è il terzo di una serie di delitti apparentemente compiuti dalla stessa mano. Tra i presenti c’è anche  Leda De Almeida, una giornalista determinata a scrivere dell’accaduto e Isaak Stoner, arrogante analista dell’ FBI arrivato in Italia in incognito perché convinto che i delitti siano collegati ad altri avvenuti  in altre parti del mondo e ricollegabili alla stessa mano.

«Gli piace pensare di essere invisibile, di essere in grado di colpire per poi scomparire. È compiaciuto dall’osservazione dello spettacolo di morte che riesce a provocare. Lo fa sentire potente. Quasi si identificasse con una forza soprannaturale, capace di colpire ferocemente e dileguarsi nella notte.»

È un periodo particolare per il sostituto procuratore, sta per diventare padre. Risolvere il caso e risolverlo in fretta, diventa determinante anche se questo vorrà dire trascurare Greta, la moglie amata e mettere in pericolo la sua stessa vita.

Fra persone sospette, apparizioni e colpi di scesa, ogni tassello troverà il giusto incastro. Un libro curato nel dettaglio e che lascia la giusta dose di suspense da gustare pagina dopo pagina.  

Se ti piaciono i gialli e i thriller potrebbe interessarti anche: La città dei vivi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui