Home Animali Pescatore thailandese trova blocco di vomito: vale un milione di euro

Pescatore thailandese trova blocco di vomito: vale un milione di euro

Un blocco di vomito dal valore inestimabile. Il ritrovamento è avvenuto in Thailandia

0
pescatore-thailandese-ambra-grigia

L’avventura del pescatore thailandese è salita immediatamente alla ribalta sulle testate giornalistiche di tutta Italia e non solo. Una giornata di pesca che ha dato i suoi frutti… e che frutti! Il protagonista, che navigava nelle acque dell’Oceano Indiano è Narong Phetchara pescatore thailandese della provincia di Surat Thani nel sud del Paese asiatico.

I pescatori che gravitano in quel tratto di oceano sanno bene che i cetacei sono animali preziosi e che potrebbero fare la loro fortuna. E’ per questo che Narong vedendo galleggiare in acqua un enorme massa grigia ha capito subito di cosa si trattasse. Un  blocco di vomito induritosi grazie all’aria e gli agenti atmosferici, una sostanza preziosa che può valere migliaia di euro.

Il pescatore thailandese scopre un blocco di ambra grigia

Una volta avvistato il blocco, il pescatore thailandese lo ha immediatamente recuperato e portato a riva. Quasi incredulo di tanta fortuna, Phetchara ha fatto analizzare l’enorme blocco ad una equipe di esperti dell’Università Prince of Songkla. Gli studiosi hanno certificato che si trattava di ambra grigia dal peso di 30 chilogrammi. Un bel colpo di fortuna che per un lavoratore che guadagna mediamente 200 euro al mese come riferisce il FattoQuotidiano e che grazie a questa certificazione può rivendere l’ambra grigia ad un ottimo prezzo che gli permetterà di cambiare la sua vita.

L’ambra grigia ritrovata vale più di un milione di euro. Secondo l’attuale stima, il valore dell’ambra grigia è di 50 mila dollari al chilo. Una sostanza rarissima in quanto è prodotta da una bassissima percentuale di balene, tra l’1 e il 5%. E’ per questo che il suo valore è estremamente elevato. Anche gli abitanti del paese del pescatore thailandese non avevano mai visto l’ambra grigia prima di quel momento nonostante ne avessero sempre sentito parlare.

È usato sin da tempi antichi come medicinale naturale

L’ambra grigia ha diversi usi, viene usata come medicinale naturale e persino come afrodisiaco. Viene usata anche dall’industria dei profumi. È una sorta di succo gastrico che viene secreto dalle balene per digerire i calamari.  È bene ricordare che la caccia al capodoglio è vietata e dunque per il pescatore è stata veramente una battuta di pesca fortunata.

Articolo precedenteLa Stagione dei Ragni di Barbara Baraldi
Articolo successivoLa Dama Verde: suspense assicurata
"Da ragazzino ero ossessionato dalla musica, dalla scrittura e dal cantare canzoni". Anthony Minghella

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui