Ai tempi del Coronavirus (Covid-19) sono vietati gli assembramenti di persone e quindi anche i concerti, tuttavia i musicisti italiani non si sono arresi ed hanno iniziato a realizzare dei concerti casalinghi e ad affacciarsi al balcone per dare il proprio contributo, visto che le manifestazioni musicali sono sospese in tutta Italia.



#iosuonodacasa: tra promozione e solidarietà

L’idea nasce da una idea di Franco Zanetti direttore del sito Rockol.

L’iniziativa è stata rilanciata con entusiasmo da Massimiliano Longo di AllMusicItalia e condivisa da numerose altre testate musicali online tra cui: Frequenza Italiana, Musica dal Palco, Newsic, Ondefunky, Onstage, Optimagazine.

io-suono-da-casa-

#Iosuonodacasa cosa è?

È un progetto che nasce con l’intento di dare massima visibilità alle numerose iniziative che stanno nascendo un po’ in tutta Italia.

In questi giorni assistiamo a dei veri e propri concerti casalinghi diffusi via social, che certo non sostituiscono i live ma quantomeno contribuiscono a regalarci una buona dose di ottimismo e speranza.

Come funziona #iosuonodacasa? 

Tutti gli artisti che volessero aderire all’iniziativa e che volessero condividere il proprio live domestico mezzo stampa, radio, TV o social potranno aggiungere l’hashtag #iosuonodacasa.

Dovranno comunicare quando avverrà la propria performance all’indirizzo mail iosuonodacasa@gmail.com indicando giorno e ora.

Verrà stilato un calendario degli Home Live. Questo calendario verrà diffuso giorno per giorno da tutti i siti musicali che partecipano a questa bella iniziativa e che sarà liberamente utilizzabile anche da altri siti di informazione online a condizione che venga citato l’hashtag #iosuonodacasa.

Le microdonazioni via sms #iodonodacasa

Il progetto si pone anche l’obiettivo di raccogliere delle piccole donazioni via sms da parte di chi assiste agli home live degli artisti italiani.

I fondi raccolti serviranno a ad aumentare i posti letto in rianimazione (letto, respiratore, pompa infusionali e monitors) disponibili per l’emergenza Coronavirus dell’ospedale Niguarda di Milano.

L’Associazione nazionale cantanti ha messo a disposizione a tal proposito il proprio numero solidale 45527 che da sabato 14 marzo raccoglierà le donazioni via telefono (con l’hashtag #iodonodacasa).



La donazione è di 2 euro per ogni sms inviato dalle compagnie WindTre, Tim, Vodafone, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali e presto si aggiungeranno anche altri gestori.

Il numero da comporre da rete fissa è sempre lo stesso 45527 ed è possibile donare 5 euro o 10 euro con TIM Vodafone o WindTre.

Hey ragazzi! Mi raccomando rendete visibile il numero solidale

#iosuonodacasa chiederà agli artisti di impegnarsi a rendere sempre visibile il numero di telefono solidale nel corso della propria performance domestica e chiedere al proprio pubblico di donare.

Per ulteriori informazioni potrete contattare Luca Trambusti e Franco Zanetti.

Luca Trambusti (luca.trambusti@gmail.com)

Franco Zanetti (zanetti@rockol.it

Keep on rockin’