Home Animali Il cane venditore di patate dolci a Sapporo City

Il cane venditore di patate dolci a Sapporo City

0
Giappone: Ken Kun il cane che gestisce una bancarella
Giappone: Ken Kun il cane che gestisce una bancarella

Questa non è una storia comune ma la storia di Ken Kun il cane venditore di patate dolci. Non di rado vediamo i nostri amici a quattro zampe svolgere diversi mestieri: dalla guida per ciechi, al bagnino, al cane poliziotto o da pet therapy.

Non avevo mai avevo visto un cane venditore di patate dolci

Eppure la sua bancarella è affollatissima, Ken Kun ha quasi quattro anni ed è il piccolo host che accoglie i clienti. La sua bancarella si trova a Sapporo City sull’Isola di Hokkaido. Quando i clienti si avvicinano Ken Kun spunta col il suo dolce musetto per salutare e controllare il buon esito della vendita.

In realtà si tratta di un self service i cui clienti devono aprire la scatola bianca e scegliere la patata dolce arrostita che preferiscono. Lo snack ha un prezzo di 100 yen che corrisponde a circa un dollaro.

Questo tipo di patate dolci sono meglio conosciute come Yaki Imo e in Giappone sono lo street food invernale per eccellenza e sono a dir poco deliziose a detta di molti; diciamo che è in parte simile a ciò che avviene in Italia con le caldarroste.

Le Yaki Imo sono un alimento piuttosto popolare e si cucinano in diversi modi, dalle patatine dolci ai dolci di patate, torte di patate dolci, caramelle di patate dolci, pane di patate dolci, fino ai caramel corn di patate dolci. Volendo potresti persino provare il gelato di patate dolci!

La sua bancarella è piena di cartelli colorati

Nella bancarella di Ken Kun c’è un cartello in particolare con su scritto: “siccome sono un cane non posso darti il resto”. Il denaro deve essere infilato in una piccola buca e se paghi più di 100 yen il resto è la mancia per Ken Kun, mancia che userà per compare del cibo per cani.

Se uno volesse andare via senza pagare potrebbe pure farlo, ma non sarebbe etico, non sarebbe onesto. È  conosciuta la proverbiale dirittura morale e dei giapponesi. Quello tra Ken Kun e i clienti è un rapporto che si basa sulla fiducia.

Ken Kun però non è sempre presso la sua bancarella, i padroni infatti lo lasciano solo per brevi periodi, ma se un giorno visiterete Sapporo City e non ci vedete più dalla fame, probabilmente le patate dolci di Ken Kun potranno rivelarsi un ottimo rimedio.

Link Video Youtube 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui