Home Curiosità Freddie Mercury omaggia i suoi amici ogni Natale

Freddie Mercury omaggia i suoi amici ogni Natale

0

Una tradizione che va avanti dal 1992. Freddie Mercury omaggia i suoi cari ogni Natale. Voleva così tanto bene ai suoi amici che prima della sua morte si preoccupò affinché questi potessero scartare un regalo da parte sua ogni Natale.

Un pensiero per i parenti, i nipoti, i compagni di band e ancora collaboratori a vario titolo della rock star.

Freddie Mercury: prima di morire volle soddisfare un “ultimo desiderio”
Freddie Mercury: (Source RAI Ufficio Stampa)

Sta di fatto che dal 24 dicembre del 1992 in occasione di ogni vigilia di Natale dai magazzini Fortnum & Mason di Picadilly Circus parte una squadra di fattorini che consegna dei cesti regalo ad amici e parenti della rock star.

La suggestiva rivelazione proviene dalle parole di un dipendente del lussuoso store londinese intervistato dalla testata giornalistica britannica Daily Mail.

Freddie era una persona amabile e senza peli sulla lingua:

E’ molto più piacevole ricevere che dare. E poi i soldi sono miei, me li sono guadagnati lavorando, quindi li spendo come voglio. È il bello di essere ricchi. Magari il denaro non compra la felicità, ma di sicuro può regalarla”.

Freddie Mercury omaggia i suoi amici, tra questi un’altra icona pop. L’amico Elton John riceve il suo regalo ogni anno dal 1991, il primo a pochi mesi dalla morte dell’amico. Elton John che aveva un rapporto di amicizia sincero con Freddie Mercury (è nota la comune passione per l’arte) ricorda con affetto quel momento in cui ricevette come regalo di Natale un dipinto di fine ottocento del pittore inglese Henry Scott Tuke insieme ad un biglietto con su scritto

“Cara Sharon, ho pensato che ti sarebbe piaciuto. Con amore, Melina. Buon Natale”.

Vi chiederete chi sono Sharon e Melina. Erano i loro pseudonimi da drag queen.

Elton John ha ricordato quel momento nella sua autobiografia:

Ero sopraffatto, questo bellissimo uomo stava morendo di Aids e nei suoi ultimi giorni era riuscito in qualche modo a trovarmi un bel regalo di Natale. Per quanto triste fosse quel momento, è ciò a cui penso più spesso quando ricordo Freddie, perché rappresenta perfettamente il suo carattere

Mercury compilava un quaderno con le date di compleanno di tutti i suoi amici. Peter Freestone amico e factotum che ha già svelato altre indiscrezioni su alcuni dei lati della personalità dell’icona, afferma che Freddie era un uomo eccezionale che amava donare e donarsi tanto che una volta “si regalò” a Julian Mack figlio allora dodicenne del produttore di numerosi dischi dei Queen.

Freddie piombò alla sua festa di compleanno vestito da gamberone gigante come nel video dei Queen It’s a hard life, Freddie lo “zio” dal cuore d’oro aveva mantenuto la promessa.

Articolo precedenteBurioni e Gasparri: la prima “blastata” del 2020
Articolo successivoLiam Gallagher fuori dai social media? Neanche per sogno!
"Da ragazzino ero ossessionato dalla musica, dalla scrittura e dal cantare canzoni". Anthony Minghella

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui